Protesi

La protesi è quella branca dell’ odontoiatria che si occupa, di rimpiazzare la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali o estetici
Le protesi si dividono in due grandi famiglie:
La protesi mobile: riguarda la protesi parziale/totale, gli scheletrati ( protesi parziali rinforzate da uno “scheletro” di metallo, mantenuto in posizione tramite ganci di ancoraggio ai denti residui). Overdentur è una protesi totale agganciata su impianti, usata per riabilitare la mancanza di tutti i denti in arcata.
E’ una protesi rimovibile in quanto viene ancorata su attacchi posti su un minimo di 2 impianti. Rispetto alla protesi totale mobile garantisce maggiore stabilità, comfort e ha il vantaggio di essere rimossa con un semplice scatto. 

La protesi fissa: comprende ogni tipo di restauro (corone e ponti) fissato sui denti naturali preparati a moncone dal dentista o su impianti inseriti nell’osso.

La progettazione è costruzione di una protesi deve avvenire rispettando i seguenti requisiti:

funzionalità: per ristabilire la corretta masticazione, le funzioni articolari (apertura, chiusura, lateralità destra-sinistra, protrusione-retrusione) e la corretta fonetica;

Estetica: affinché i denti artificiali siano il più possibile simili a quelli naturali, mantenendo il corretto profilo facciale del paziente.