Implantologia guidata mini invasiva

L’implantologia senza bisturi è una tecnica di nuovissima generazione, attraverso l’elaborazione computerizzata della CONE BEAM TAC  3D del paziente, permette di pianificare al computer l'intervento di inserimento di uno o più impianti dentali.

I PRINCIPALI VANTAGGI CHE RENDONO QUESTA TECNICA VINCENTE


  • MINIMIZZAZIONE DEI RISCHI: con l'utilizzo di specifici programmi è possibile elaborare al computer la TAC del paziente per lo studio anatomico dell'osso mandibolare e mascellare; si programma poi la posizione degli impianti, ottenendo così una pianificazione chirurgica virtuale in ambiente 3D. In base a questa, viene successivamente creata una guida chirurgica che servirà al chirurgo per inserire gli impianti dentali nelle posizioni ottimali.
 
  • MASSIMO COMFORT: il trattamento chirurgico si basa su una tecnica minimamente invasiva, l’inserimento degli impianti si ottiene senza tagli della gengiva e senza l’applicazione di punti di sutura. In questo modo, rispetto all'operazione tradizionale, il dolore e il gonfiore che si manifestano dopo l’intervento vengono notevolmente ridotti. Il paziente, dopo il trattamento, potrà riprendere immediatamente le normali attività quotidiane.
 
  • TRATTAMENTO VELOCE: le protesi provvisorie vengono fornite al termine dell'operazione  ( in un massimo di 48 ore).
 
  • L’OSSO E’ CARENTE: questa tecnica computer assistita, permette di evitare l’utilizzo di tecniche rigenerative. Inserendo infatti gli impianti in posizione ottimale e sfruttando i differenti livelli di densità ossea , è possibile ottenere una protesizzazione precoce utilizzando un numero ridotto di impianti (4-6), anche in concomitanza di estrazioni dentarie.